img_0
img_1
img_2

Sedazione Cosciente

Sedazione cosciente.

Il modo più efficace per eliminare il fastidio, l'ansia, il dolore, la percezione dell'intervento.

Ogni procedura odontoiatrica può essere eseguita in sedazione cosciente. Per esempio, problemi di salute generale, soggetti che patiscono particolarmente il riflesso del vomito o interventi particolarmente impegnativi. Durante la sedazione cosciente lo studio garantisce la presenza di un medico specialista in anestesia e rianimazione a fianco del paziente e dell’odontoiatra, al fine di eseguire le cure in modo sicuro ed efficiente. 
Oggi, il termine "sedazione cosciente" si usa per descrivere la diminuzione dell'ansia nel paziente, l'annullamento dello stress legato al trattamento e spesso un certo grado di amnesia prodotte da una combinazione di farmaci.
La sedazione cosciente endovenosa utilizzata dallo specialista in anestesia e rianimazione rappresenta il metodo più efficace per l'acquisizione di una sedazione adeguata e prevedibile in tutti i pazienti.
Il metodo farmacologico più comune per il controllo dell'ansia con la sedazione endovenosa è l'uso di una benzodiazepina in combinazione con un analgesico.
Durante la sedazione il paziente sarà sottoposto ad un continuo controllo non invasivo dei parametri vitali. Lo stato che si ottiene con questo tipo di sedazione permette di eseguire l'intervento più velocemente e in serenità per il paziente ma anche per il medico; i tempi si riducono quindi notevolmente. Il paziente dovrà trattenersi in studio 30-60 minuti dopo all'intervento, con la sola limitazione di avere un accompagnatore per il rientro a casa, dato l'assoluto divieto di guida nelle ore successive alla sedazione.

 

contentPane