img_0
img_1
img_2

Processi di Sterilizzazione


L'igiene degli ambienti operatori, la sterilizzazione dello strumentario utilizzato sono gli elementi fondamentali per il controllo delle infezioni.
Nel nostro studio tutto lo strumentario utilizzato subisce un particolare processo di pulizia e sterilizzazione:
La prima fase di questo processo consiste nel lavare lo strumentario in una vasca ad ultrasuoni con potenti disinfettanti; successivamente tutti gli strumenti vengono lavati in un termodisinfettore. 
Alla fine vengono chiusi in una busta per sterilizzazione e vengono sigillati.
Una volta chiusi nei pacchetti per sterilizzazione, gli strumenti vengono immessi in un'autoclave con vuoto frazionato (autoclave di classe B) dove gli strumenti vengono portati a determinate temperature e pressioni tali da garantire la completa sterilizzazione. Ovviamente questo ciclo riguarda tutto lo strumentario compresi i trapani.
Perche termodisinfettore e non lavare a mano?
Soprattutto in un’epoca in cui si impongono standard igienici sempre più elevati, il trattamento in macchina degli strumenti diventa parte integrante e fondamentale della garanzia di qualità offerta dagli ambulatori dentistici. La maggior parte degli specialisti, infatti, raccomanda di adottare procedimenti di disinfezione termica.
Nel regolamento destinato ai gestori di dispositivi medici, e necessario di trattare gli strumenti secondo procedimenti standardizzati e convalidati. Questo è possibile solamente se il trattamento è effettuato in macchina.

  La prassi quotidiana
Durante l’utilizzo, gli strumenti odontoiatrici vengono a contatto con sangue, saliva, materiali di otturazione e così via e ne risultano contaminati. Infatti devono essere considerati come materiale infetto e trattati secondo quanto previsto dalle norme in materia di protezione del personale .
Prima di un’eventuale pulizia a mano, gli strumenti devono essere disinfettati. Se gli strumenti vengono invece trattati in macchina, lavaggio e disinfezione sono effettuati in un sistema chiuso.
Sicurezza per il medico, il personale e il paziente
• Procedimento di decontaminazione standardizzato e convalidato
• Lavaggio e disinfezione in un sistema chiuso
• Disinfezione termica con efficacia fungicida, battericida e virusdebellante
• Convalida e riconvalida mediante verifica termoelettrica
• Kit di controllo per verificare l’effettiva eliminazione delle proteine dagli strumenti
AUTOCLAVI DI CLASSE B
Il nostro studio utilizza 2 autoclavi di classe B, cioè la macchina più affidabile nel campo della sterilizzazione in ambito ospedaliero, in grado di sterilizzare qualunque tipo di carico. Ad ogni ciclo vengono registrate e stampate o salvate su schede di memoria SD tutte le fasi della sterilizzazione.

 

contentPane